Il Cristianesimo è la religione più diffusa nel mondo con due miliardi duecento mila fedeli. Se consideriamo nello specifico la religione Cattolica, o “Roman Catholic“, guidata dal Papa, anch’essa rimane una delle fedi più diffuse. Secondo l’Annuarium Statisticum Ecclesiae e l’Annuario Pontificio, il cattolicesimo abbraccia più di un miliardo e duecento milioni di fedeli provenienti da diversi paesi. La maggior parte dei fedeli ha sempre riservato alla cultura cattolica una particolare attenzione. Molti di loro approfondiscono la loro conoscenza della cultura cattolica, facendo riferimento alle scritture, ai quotidiani e alle riviste.

Fino a qualche decina di anni fa l’unico metodo attraverso il quale era possibile tenersi aggiornati sul mondo religioso era rappresentato dai giornali. Oltre alle testate giornalistiche, molte diocesi pubblicano periodici e newsletter cartacee distribuite in chiesa. La messa era tradizionalmente il momento in cui i sacerdoti e i preti trasmettevano le notizie per via orale.

Con l’avvento di internet e la sua progressiva diffusione, i fedeli si sono spostati dal mondo cartaceo a quello digitale. Anche Papa Francesco usa Twitter e sia il vaticano sia le diocesi hanno siti ben strutturati ed informativi.

Grazie allo sviluppo del mondo digitale si sono riscontrate sempre meno difficoltà nella divulgazione delle informazioni, spingendo la Chiesa a varcare nuovi confini. Infatti, adesso le parrocchie possono connettersi in tempo reale con i fedeli, e molte di loro hanno anche reso accessibili le scritture che conservano. Anche i giornali che prima erano disponibili soltanto in versione cartacea adesso sono consultabili online. Internet ha anche messo a disposizione dei fedeli, dei catechisti e delle famiglie strumenti innovativi per l’educazione.

Lettura di una rivista cattolica

Siti cattolici e risorse online sulla cultura cattolica

Con il tempo sono andati a crearsi molteplici canali attraverso i quali si può condividere la cultura cattolica. Tra questi vi sono soprattutto siti internet e blog, che sono gestiti da amministratori autorizzati. Nel caso di mezzi ufficiali di comunicazione il sito è gestito dal parroco, da un prete o da personale autorizzato dalla parrocchia. In questi siti si troveranno principalmente informazioni riguardo eventi o comunicazioni.

I siti virtuali più gettonati sono quelli che permettono al fedele di informarsi in maniera sicura e attraverso fonti attendibili. Fra questi troviamo i siti che fanno riferimento a giornali e riviste come anche siti che non hanno un corrispondente cartaceo. Ci sono molte pagine web dove si possono leggere le notizie, le scritture e si può accedere a nuovi materiali per tenere il catechismo. In altri siti si possono invece diffondere i documenti e si può discutere di diverse tematiche religiose. In ognuna delle categorie ci sono siti internet che ogni fedele dovrebbe conoscere, e che tra poco approfondiremo.

Siti cattolici di news sulla cultura cattolica

In queste pagine web è possibile accedere alle notizie del mondo ecclesiastico rimanendo costantemente aggiornati sugli eventi, le news e gli interventi del Papa.

  • Vatican News è il sito cattolico per eccellenza, quello ufficiale della chiesa cattolica. Nella homepage si trovano le notizie, il calendario delle attività del Santo Padre, video e fotografie, nonché il bollettino quotidiano e le celebrazioni liturgiche. Inoltre si potrà accedere alle costituzioni apostoliche, alle encicliche, alle scritture, alle preghiere e alle lettere in maniera totalmente gratuita. È anche presente un collegamento che conduce al profilo Twitter ufficiale del Pontefice. Qui cui si possono leggere pensieri e gli interventi scritti in tempo reale. Il tutto è disponibile in diverse lingue, quali: italiano, inglese, francese, portoghese, spagnolo, tedesco, arabo, cinese e persino latino.
    Vatican News
  • Radiovaticana è un sito appendice di Vatican News, con contenuti audio online. Supporta e contiene le notizie che riguardano il Sacro Padre e la chiesa in 35 lingue diverse. Oltretutto, sono presenti anche documenti tradotti in lingue che non sono supportate dal sito ufficiale.
    Radio Vaticana
  • Radiomaria è un sito, legato alla nota stazione radio, che si concentra sulle news e gli avvenimenti che avvengono giorno per giorno, e dove sono disponibili anche altri documenti, ad esempio quelli destinati alla catechesi giovanile. In più si possono ascoltare le letture radiofoniche che vengono fatte sull’omonima stazione radio ed è possibile scaricare diversi audio-libri.
  • Aleteia oltre ad essere un sito cattolico di news comprende anche molteplici storie e tanti approfondimenti utili. Ci sono anche diverse sezioni dedicate ai pellegrini, in cui si tratta di arte, viaggi, cultura e stile di vita.

Siti cattolici di scritture

  • Esegesi delle scritture. Contiene scritture e commenti, a partire dai vangeli e dalle lettere fino ad arrivare ai salmi. Si può consultare anche l’ecclesiaste, ed è possibile accedere a riflessioni e approfondimenti.
  • Preghiamo.org. Mette a disposizione dei fedeli tutte le preghiere e i commenti. Favorisce alla diffusione della cultura rendendo pubblici gli approfondimenti sulla dottrina cristiana e la tradizione della Chiesa cattolica.
  • Apologetica cattolica. Parla della storia del cristianesimo, rendendo digitalmente pubblico il testo della Bibbia. Vi sono anche saggi sulla teologia e ricerche sull’ecclesiologia. Si può assistere alla messa trasmessa in diretta live, oltre alle preghiere e alle testimonianze dei fedeli.

Siti cattolici sul catechismo

Le pagine web qui di seguito contengono materiali originali che possono integrare l’insegnamento della cultura cattolica nel catechismo. I contenuti possono essere scaricati in qualsiasi momento e sono accessibili a tutti.

  • Qumran2. Su questo sito sono disponibili oltre 780 giochi per bambini, utili per appassionare i giovani alla cultura cattolica. Troverete idee innovative e strumenti per svolgere un insegnamento interattivo e divertente. Inoltre, si può accedere ad alcune raccolte, tra cui quelle inerenti ai vangeli e ai racconti e alle esperienze dei fedeli. Potrete ascoltare audio istruttivi e stampare immagini e fumetti da colorare.
  • Educat. È una pagina web indicata per il catechismo dei bambini, dei fanciulli e dei ragazzi, oltre che degli adulti. È ritenuta una fonte importante per l’iniziazione cristiana e si consiglia per trasmettere la cultura cattolica in maniera semplice e chiara. Potrete trovare anche i libri per il catechismo, che si possono scaricare gratuitamente.
  • Postare. È un sito che nasce per aiutare i catechisti nell’insegnamento. Fornisce anche un supporto alle famiglie, rendendo pubbliche raccolte di canzoni ed album. Approfondisce i temi che riguardano la cultura cattolica e pubblica articoli sulle curiosità della fede cristiana.
  • Catechisti  è un canale attraverso il quale i catechisti provenienti da tutte le parti del mondo possono comunicare, confrontarsi e scambiarsi materiali e documenti. È sede di una libreria online che mette a disposizione di tutti tanti contenuti interattivi e materiale pastorale. Infine, vi è una sezione dedicata al laboratorio catechistico integrata da un forum aperto a tutti.

Siti cattolici che approfondiscono e diffondono la cultura cattolica

Al termine della nostra lista sui siti cattolici troviamo le pagine web che si occupano in maniera specifica della trasmissione della cultura cristiana. Possono essere considerati come delle fonti di supporto sia per quanto riguarda l’approfondimento delle tematiche religiose. Sia per quanto riguarda l’insegnamento, indipendentemente dal fatto che questo avvenga in chiesa attraverso il catechismo o in famiglia.

  • Azione cattolica Italiana. Tratta della cultura cattolica in maniera più ampia rispetto ai siti cattolici che abbiamo visto fino ad ora. Infatti, i suoi contenuti sono destinati alle diverse diocesi e a tutte le regioni d’Italia. Mette a disposizione strumenti interattivi come i laboratori della formazione, e dedica interamente una sezione del sito alla famiglia e allo stile di vita. Inoltre indica ai fedeli e ai giovani delle sedi, degli istituti e dei centri studio dove si può ampliare e arricchire la propria cultura cattolica. Questo sito cattolico fa anche una distinzione tra giovani, adulti, studenti e lavoratori, e fornisce i materiali appositi all’età e alla posizione di riferimento.
  • Cultura cattolica è un sito che si concentra non solo sulla diffusione della cultura cattolica, ma soprattutto sul piacere di essere cristiani e sul piacere di vivere la propria religione. Infatti, pubblica recensioni di libri cattolici, riviste cattoliche e quotidiani cattolici, e mette a disposizione del pellegrino il calendario delle mostre; consiglia oltretutto dei luoghi da visitare. Poi parla dell’eucarestia nonché della cultura sociale, dei testimoni e delle vite dei santi, passando anche per l’informazione riguardante le altre religioni. Infine troverete una sezione dedicata alla letteratura e all’educazione, in cui si propongono strumenti per la scuola e si trattano argomenti come l’educazione affettiva e il rischio educativo.

Rivista cattolica

Social e cattolicesimo

Un altro modo attraverso cui internet contribuisce a diffondere il credo cristiano è rappresentato dai social network. Tra i tanti social, quelli più frequentati dai fedeli sono due: Facebook e Telegram. I gruppi facebook e telegram sono un ottimo mezzo attraverso il quale i credenti possono comunicare tra loro in tempo reale. Vengono condivisi contenuti di vario genere, a partire da quelli multimediali come foto, video e musica. I gruppi internazionali facebook che contano più iscrizioni sono:

  1. The Blessed Virgin Mary, dedicata alla Vergine Maria. I post sono scritti in inglese, ma si possono leggere in italiano grazie alla traduzione automatica di Facebook. Si distingue dalle altre pagine perché trasmette ogni giorno molte dirette live provenienti da altrettanti paesi.
  2. SOS Lourdes, che è nato per l’emergenza alluvione che ha colpito Lourdes nel 2013. Lo scopo del gruppo era quello di mobilitare e coordinare i servizi italiani, affinché potessero essere d’aiuto. Nonostante l’emergenza sia passata la pagina continua ad esistere e attualmente è un punto d’incontro virtuale per tutti gli amanti di Lourdes e dei miracoli che la caratterizzano.
  3. Regina della pace di Medjugorje, dove i fedeli si scambiano preghiere, opinioni e curiosità. Lo scopo del gruppo è quello di venire in contro a chi ha bisogno di sostegno o di aiuto.

Ve ne sono moltissimi anche in italiano, fra cui “Cattolici On Line” e moltissimi sono dedicati ai santi più amati dagli Italiani. Per quanto riguarda Telegram invece, esiste un gruppo chiamato “Vangelo del giorno“. Qui fedeli e gli ecclesiastici riflettono insieme su un brano estratto dal vangelo. Anche su Twitter si trovano molti account, spesso legati ai siti già citati in primis l’account del Pontefice.

Cattolici On Line

Quotidiani e riviste

Nonostante il mondo digitale sia attualmente più sviluppato e seguito del cartaceo, ci sono comunque delle persone che preferiscono avere tra le mani una rivista o un quotidiano e sono fedeli alla vecchia editoria. Anche se il cartaceo non è particolarmente diffuso, tra quelle stampate ci sono delle riviste che hanno un seguito discreto, come:

  • La civiltà cattolica, che attualmente è la rivista cattolica più antica ancora attiva stampata in lingua italiana. La sua fondazione risale al 1850 ed è l’unica che è soggetta all’esaminazione e all’approvazione della Segreteria di Stato della Santa sede in fase di bozza. È stata fondata da padre Curci, che riassunse l’obiettivo principale della rivista con la frase: “Condurre l’idea e il movimento della civiltà a quel concetto cattolico da cui sembra da tre secoli avere fatto divorzio”. Esce il primo e il terzo sabato di ogni mese.
  • Jesus, che è una rivista mensile di cultura cattolica e attualità religiosa.
  • San Francesco Patrono d’Italia, rivista mensile di cultura cattolica ed attualità religiosa diffusa dal sacro convento di San Francesco di Assisi a livello mondiale. Tratta di cultura, arte, religione, attualità, eventi della basilica e approfondimenti francescani. Il suo scopo è quello di divulgare la vita, la parola e i gesti di San Francesco nella speranza che questi possano ispirare i fedeli. È disponibile anche in inglese e arabo, ed è stampata in braille per i fedeli non vedenti.
  • Il piccolo missionario, che è rivolta a bambini e ragazzi e si occupa di informarli e sensibilizzarli sui problemi che affliggono il sud del mondo. È in abbonamento, e ogni anno viene venduta insieme a un diario scolastico a tema riguardante le missioni cristiane.

Rivista cattolica che contiene scritture

Applicazioni cattoliche e siti cattolici curiosi e affascinanti

Tra i tanti strumenti troviamo anche le applicazioni a tema cattolico: le più curiose ed utili sono le seguenti.

  • Din Don Dan è un’app che informa i fedeli sugli orari delle messe, l’orario di apertura delle chiese e quello dei confessionali.
  • Clerus App, la quale fornisce omelie che possono essere d’aiuto ai sacerdoti o possono semplicemente ispirare i fedeli a meditare sulla parola di Dio.
  • Giubileo senza barriere, pensata e dedicata ai fedeli diversamente abili; mette a loro disposizione percorsi per visitare comodamente i luoghi di pellegrinaggio.
  • Iclesia, che riguarda tutte le comunità religiose cristiane. Permette a ogni parrocchia, monastero e convento di aprire un canale con cui comunicare coi fedeli.

Per quanto riguarda i siti web ce n’è uno in particolare che può essere utile per i fedeli e per chiunque voglia conoscere meglio la cultura cristiana. Si chiama “BeWeb chiesa cattolica“, e contiene le raccolte dei beni storici e degli archivi librari, tutti visionabili digitalmente. Consente di consultare online più di 5 milioni di libri, che si possono cercare attraverso un’apposita barra di ricerca. Per trovare ciò che cercate vi basterà scrivere il nome del libro, l’argomento o il luogo dov’è conservato e premere “invio”.

Se volete approfondire e scoprire risorse meno note un buon punto di partenza è Siti Cattolici curato da Francesco Diani. Nonostante la grafica un po’ datata è uno dei punti di riferimento più completi sul web in materia di cultura cattolica.

Print Friendly, PDF & Email